5 Novembre 2015
Domenica 8 novembre a Roma la Marcia per la Terra in difesa del clima e dei più fragili
CUSTODIRE IL CREATO
5 Novembre 2015

BikeByBus: in bici alla Marcia per la Terra

La onlus che diffonde la mobilità ciclabile e si occupa di integrazione di ragazzi diversamente abili, partecipa con le sue bici pieghevole alla giornata a sostegno del messaggio di Papa Francesco.

Ciao, mi chiamo Alessandra Lo Baido e sono presidente della Cooperativa Sociale Percorsi Zebrati Onlus, specializzata sull'autonomia sociale dei ragazzi con disabilità cognitiva, anche detto ritardo mentale. Circa 14 anni fa ho fondato la cooperativa con l'obiettivo di insegnare a ragazzi con disabilità cognitiva ad andare da soli per tutta Roma. Tutto ciò è stato raggiunto, ma ora i ragazzi mi chiedono di poter lavorare per avere così anche loro un ruolo nella società e soddisfare altri bisogni che l'acquisizione dell'autonomia ha portato loro.

Non appena saputo di questo evento, la cooperativa ha subito espresso il desiderio di partecipare alla Marcia Per la Terra perché siamo convinti che solo l'azione può aiutare il pianeta e anche questa è azione! Il Pianeta Terra si trova sempre più in evidente difficoltà e l'uomo che ne è causa è ancor di più schiacciato e avviluppato in un vortice che lo porta alla propria distruzione, andando ad interferire sulla vegetazione, il clima e soprattutto con le ingiustizie fra i popoli e con la guerra, i cui interessi sono puramente economici. Da questo evento mi aspetto che venga quindi lanciato al mondo un messaggio forte ed io, ora, ho la possibilità di aggiungere anche la voce dei miei ragazzi a questo messaggio. 

Lo scorso anno, la cooperativa che presiedo  ha creato BikeByBus: noleggio di bici pieghevoli a domicilio in cui potranno lavorare alcuni dei ragazzi con disabilità cognitiva con cui collaboriamo. Abbiamo l'ambizione di far diventare soci lavoratori della cooperativa alcuni dei ragazzi a cui verrà fatto un contratto da dipendente a tempo indeterminato. Per questa attività non abbiamo ricevuto alcun finanziamento pubblico: facciamo parte della cooperazione sociale pulita e sana del nostro Paese.

Come diceva Baden Powell, ogni persona è chiamata a impegnarsi a lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato, e questo deve avvenire in ogni momento del nostro quotidiano. Partecipando a questa marcia pensiamo di far arrivare anche il messaggio dei nostri ragazzi che, persino nel mondo della disabilità, non sempre vengono presi in considerazione, soprattutto dal punto di vista lavorativo, a causa del loro "ritardo mentale"; in questo modo anche loro diventano "ultimi".

Con le nostre bici prenderemo parte al corteo che dal Colosseo arriverà a Piazza Santi Apostoli, dove avremo uno spazio dove poter spiegare meglio le nostre attività e il servizio delle bici e, perché no, far fare ai partecipanti un bel giro in sella alle nostre piccole ma comode biciclette!

**
 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014