15 Febbraio 2013
Redazione
ENERGIA
15 Febbraio 2013
Redazione

Mi illumino (sempre) di meno

Torna puntuale, anche quest'anno l'iniziativa lanciata nel 2005 da Caterpillar, Radio 2: un risparmio energetico congiunto, tutti alla stessa ora per dimostrare come e quanto anche minuscole attenzioni insieme possano fare molto per l'ambiente

Essere in tanti e sempre di più per la Giornata del Risparmio Energetico. Ecco l’obiettivo dell’iniziativa M’illumino di meno, ideata da Caterpillar, Radio2 che si tiene annualmente ormai dal 2005, sempre in prossimità del 16 febbraio, data in cui entrò in vigore il Protocollo di Kyoto, dopo la ratifica della Russia.

Dopo la stesura dell’Agendina Verde, in collaborazione con le menti più brillanti della ricerca ambientale, Caterpillar continua la “campagna elettorale” per gestire in modo oculato le energie del paese con la diffusione di slogan, locandine e simbolo di M’illumino di meno. Per questo tutti gli ascoltatori sono invitati a coniare slogan che condensino il conosciuto decalogo di M’illumino di meno: “Yes we spegn”, “Il contatore è mio e me lo gestisco io”, “Rottama lo spreco” o “Liberté, égalité, risparmieté”.

Al consueto invito ad aderire al simbolico “silenzio energetico” di oggi, dalle ore 18 in nome della sostenibilità, spegnendo monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni hanno già risposto in molti: adesioni da parte del mondo dello sport: F.C. Internazionale è la prima squadra di serie A che ha scelto M’illumino di meno, mentre il commissario tecnico della nazionale di pallavolo Mauro Berruto ha preparato un discorso motivazionale per tutti gli aderenti all’iniziativa.

Ecco come parteciperanno alcune città:
dalle 18 alle 19,30 a Bologna, in piazza Maggiore saranno spente le torciere e i fari che illuminano la facciata di Palazzo d' Accursio come gesto simbolico per richiamare l'attenzione della cittadinanza sul tema del consumo sostenibile e delle risorse rinnovabili;
Milano condivide aggiungendo alla lista degli switch-off temporanei, oltre al Municipio e alla torre del Castello, un altro bene storico: la Corte Ducale del Castello Sforzesco dove, alle 18, si terrà una performance di Light Painting;
Torino ha previsto una serie di appuntamenti da venerdì 15 a domenica 17 febbraio: "Brancolando nel buio" al Museo A come Ambiente, M'illumino di idrogeno alla Facoltà di Chimica e un'app da scaricare on line, per festeggiare la campagna M'illumino di meno contro tutti gli sprechi; 
anche il Comune di Padova aderisce alla campagna, e così commenta l'assessore all'Ambiente Zan: "Il tema del risparmio energetico assume sempre più un ruolo centrale; porta naturalmente vantaggi all'ambiente, ma ha anche importanti risvolti economici". Numerose le iniziative tra cui alcune a lume di candela in giro per la città.
C’è poi FIAB, allo stesso modo quest’anno contro tutti gli sprechi. Iniziative a Verona, Udine, Bari, Sestri Levante e Lecco, e un'agenda politica da proporre ai candidati alle prossime elezioni: dall'equiparazione tra bicicletta e trasporto pubblico in caso di infortunio alla promozione del turismo sostenibile.
Pure Slow Food Italia si associa a M’illumino di meno, infatti tra gli argomenti individuati dagli organizzatori per questa edizione ci sono la lotta agli sprechi e l’importanza della raccolta differenziata, e proprio su queste due attività si concentra l’associazione della chiocciola.

**
 
 

Earth Day Srl. Copyright © 2014 - All rights reserved.
Registrazione Tribunale di Roma N.247 del 11/11/2014